Michele MIMMO – INVENTARIO VERTICALE

0
501

Inventario VerticaleAnche questo secondo lavoro del nostro compaesano Michele Mimmo è stato scritto in duplice lingua : Spagnola e Italiana

Come con il primo libro Passi (2006) anche l’attuale INVENTARIO VERTICALE è diventato qualcosa di diverso dalla sua prima versione del 2004, e ciò si deve, chiaramente, al lavoro di traduzione e agli anni passati.
Riprendere dopo molto  tempo i poemi, aiuta molto a migliorarli. Essi sono come il vino: più è vecchio, più è buono.

Per i nostri lettori abbiamo scelto questa bellissima poesia:

BACIMichele Mimmo

Diventai un vagabondo
per stare dietro le tue scorribande
e non smettere un istante di guardarti
e godere dei tuoi sogni che son miei
e contemplare la tua bvellezza che m’affascina.

Mi voltai alla poesia
per cantarti per iscritto e a viva voce
l’arcobaleno d’emozioni che la tua esistenza
per sè stessa mi scatena mi moltiplica m’accende.

Diventai cattedratico della lingua
per darti bocca a bocca ciò che più voglio da te.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.